videogrammi

2017/ 2020

 

video, suono 

I video sono fruibili singolarmente attraverso piccole proiezioni in loop.

(frame)

 

videogrammi, presenta una dilatazione del tempo fotografico: una serie di riprese con fotocamera fissa si susseguono catturando frammenti di vita quotidiana, dove il passare del tempo si disgrega rendendosi impercettibile. Il suono prelevato dalla realtà conserva una natura illusoria che si sovrappone all’immagine generando ulteriore ambiguità. La visione onirica suggerita racconta un viaggio enigmatico, interpretabile nuovamente dagli occhi di chi guarda, una narrazione inconscia impregnata di memoria. I video-immagine realizzati con l’ausilio di un telefono cellulare, si pongono come un diario visivo in netto contrasto alla velocità di rappresentazione fornita dal mezzo. videogrammi si sofferma sul significato di attenzione e osservazione, azioni capaci di far emergere anche ciò che è invisibile.